Laboratorio espressivo per mamme in attesa

Presso il Nido di Alfonsine in collaborazione con il Centro per Famiglie della Bassa Romagna 

Gli incontri hanno lo scopo di riflettere sull’importanza del gioco relazionale fin dai primi mesi di vita, sul ruolo genitoriale e sul bambino immaginato attraverso tre momenti: 

  • Lettura di albi illustrati;
  • Rilassamento attraverso l’ascolto di brani, strumenti musicali e oggetti sonori;
  • Improvvisazione musicale e canto per accompagnare il sonno, il gioco, il cambio e il pasto.

Mercoledì 18 – 25 Marzo 8 Aprile

Tra le Braccia 202001

Il laboratorio nasce per sostenere le abilità di cura dei genitori attraverso un viaggio che inizia dalle loro esperienze personali e approda nelle storie  raccontate dai libri per l’infanzia e dalle filastrocche popolari.

Il progetto “Tra le braccia guardo il mondo” è ispirato ai principi pedagogici dei progetti nazionali Nati per Leggere e Nati per la Musica e nasce dalle mie esperienze come coordinatrice pedagogica, esperta di laboratori espressivi di musica, arte e promozione della lettura rivolti a bambini e genitori.

 

 

Brividi d’autore – progetto di promozione della lettura in collaborazione con la Biblioteca Ottolenghi e alcune scuole primarie e secondarie di Ravenna

Il progetto “Brividi d’Autore nasce come laboratorio di promozione alla lettura rivolto ai ragazzi dell’ultimo anno di scuola primaria e della prima classe della scuola secondaria di primo grado.

Il filo conduttore di questo anno scolastico sarà la paura scoperta e riconosciuta attraverso i classici d’autore e gli albi illustrati di recente uscita e finalisti del premio Strega come “Ultimo venne il verme” di Nicola Cinquetti.

Alcuni obiettivi del progetto

  • Promuovere una lettura dialogica per lasciare spazio alla conversazione e alla partecipazione attiva, nel rispetto dell’attività del gruppo e della personalità di ogni partecipante.
  • Utilizzare diversi linguaggi artistici e multimediali per sostenere l’interesse e la socializzazione.
  • Stimolare una discussione sulle emozioni e sulle sensazioni e azioni ad esse correlate.

Il laboratorio ha visto i ragazzi definire l’emozione attraverso le descrizione delle sensazioni e i cambiamenti che l’accompagnano.  Gli  oggetti e luoghi paurosi, svelati durante le conversazioni,  sono stati ricercati nei libri. L’esperienza si è conclusa con una storia inventata dai ragazzi rappresentata con i gessetti colorati su piccole lavagne nere.

Il progetto è stato ideato e condotto da Saula Cicarilli  e Roberta Bagni e realizzato in collaborazione con il Comune di Ravenna, la Biblioteca Ottolenghi e l’Associazione Fatabutega.

 

Laboratorio per genitori: come prendersi cura della relazione – Ravenna

Serata dedicata alle domande dei genitori e alla presentazione di un nuovo approccio teorico per comprendere le relazioni tra adulti e bambini/ragazzi  introdotto da alcune riflessioni di  Jasper Jull, recentemente scomparso, autore del libro dall’obbedienza alla responsabilità.

Il laboratorio è rivolto ai genitori con bambini di tutte le età per..

  • Esprimersi al di là del ruolo di genitori e partner
  • Riconoscere i bisogni, i desideri e gli interessi del bambini e dei ragazzi
  • Conoscere altri genitori e condividere le esperienze
  • Sentirsi meglio nella relazione con l’altro, dando spazio a se stessi e alla chiarezza della comunicazione
  • Riflettere  insieme sulla qualità delle relazioni, i limiti e i conflitti attraverso l’approccio innovativo di J. Juul, celebre terapeuta familiare e pedagogista del Nord Europa.

16 Dicembre ore 20.30

Servizio educativo Mary Poppins via Bramante 85, 48124 Ravenna

Per prenotazioni

saulacicarilli@gmail.com – Cell 333 4699094

OFFERTA LIBERA

Presentazione delle attività realizzate presso lo Studio di Psicoterapia Corporea – Bologna

Presso lo Studio di Psicoterapia Corporea e Psicodramma in via Largo Respighi 8 Bologna, presentazione delle attività di Psicoterapia, Psicologa, Musicoterapia, Antropologa e Danza.

Gli approcci teorici e l’assaggio pratico di alcune tecniche spazieranno dalla danza all’improvvisazione musicale, dal respiro all’ascolto, arricchiti dalla presentazione di alcuni libri della dott.ssa Rasicci e del noto terapeuta della famiglia del Nord Europa Jasper Juul, per  riflettere insieme sul comportamento umano attraverso i punti di vista di varie discipline.

Centro bambini e famiglie Primi Passi di Cervia

Il laboratorio si rivolge ai genitori e ai bambini dai 6 ai 36 mesi con lo scopo di diffondere i benefici della lettura ad alta voce. Le pagine del libro, fatte di immagini e parole, si trasformeranno in una partitura e piccole melodie accompagneranno la narrazione. Dopo la lettura verrà dedicato uno spazio per dialogare con i genitori sulle tematiche di cura ed educazione.

 

 

 

17 Ottobre ore 16.45
Dolci parole al calar della notte ... 
storie per massaggiare il sonno

7 Novembre ore 16.45
Un boccone a te…  
Giochi di parole per stimolare l’appetito 

19 Dicembre 
Parole di neve ... 
piccoli racconti sotto l’albero 

Per iscrizioni rivolgersi al Centro Risorse di Cervia

Via Pinarella, 17, 48015 Cervia

Telefono: 0544 973444

 

Creare Ascoltando… mi canti una fiaba e mi leggi una canzone?

Uno spazio dedicato a nonni, mamme, papà e bambini dai 12 mesi ai 3 anni per condividere un pomeriggio con le fiabe e le filastrocche popolari, per il piacere di stare insieme, divertirsi e rievocare negli adulti antichi ricordi della tradizione orale.

Dopo la lettura verrà riservata agli adulti accompagnatori una conversazione sulle pratiche di lettura ad alta voce e sul gioco musicale da proporre tra le mura domestiche.

Quali favole o fiabe classiche sono adatte ai bambini più piccoli?

Quali fanno troppa paura?

Tra le molteplici edizioni, quali autori moderni hanno utilizzato un linguaggio adatto ai piccoli ascoltatori di oggi?

Come leggere ai bambini piccoli e perchè la musica e il canto sono importanti ingredienti per nutrire la relazione?

L’esperienza sarà accompagnata dal profumo delle tisane della Nonna di Cappuccetto Rosso e dal sapore della merenda a base di frutta delle aziende agricole locali

INGRESSO GRATUITO

Per prenotazioni Spazio Bimbi, Via Almerici – Bagnarola di Cesenatico

Barbara e Debora cell 340 3424375

Letture per i nuovi nati – Zola Predosa

Parole in gioco ...
Libri, melodie, profumi e colori per dondolare l’immaginazione
Letture in musica per bambini dai 6 ai 24 mesi e i loro genitori

Incontri per condividere il piacere della lettura attraverso i giochi di parole e il canto di piccole melodie per sostenere l’interesse dei bambini molto piccoli e suggerire agli adulti pratiche di cura legate alla lettura e alla musica.

 

 

 

 

21 Settembre 2019 ore 10.00

Villa Edvige Garagnani,
Via Masini, 11 Zola Predosa Bologna
Zola Predosa

IGRESSO GRATUITO

Per informazioni rivolgersi alla Biblioteca Comunale di Zola Predosa

Centro Estivo Tric Troc

Il Centro Estivo Tric Troc rivolto ai ragazzi e alle ragazze dai 10 ai 17 anni di Bagnacavallo e dei Comuni dell’Unione della Bassa Romagna, in questo anno ha raggiunto 126 iscrizioni.
 
Il centro nasce dalla collaborazione tra il Comune di Bagnacavallo, l’Unione della Bassa Romagna, l’Associazione Cercare la Luna, e dai ragazzi che lo hanno frequentato e che ora sono gli operatori del centro (Fabio, Matteo, Cecilia, Alex, Giorgia e Chiara).
Il Tric Troc in questo anno si è unito al progetto “Consulta dei ragazzi” che nasce per promuovere la cittadinanza attiva e la partecipazione diretta dei giovani alla vita civile della loro comunità.
Con il supporto della Dott.ssa Saula Cicarilli, Coordinatrice Pedagogica del Centro e del progetto Consulta dell’Associazione Cercare la Luna, il Tric Troc ha proposto la Città dei Ragazzi con la Corsa dei Colori. Questo evento è stato organizzato dai ragazzi e dalle ragazze della Consulta con l’aiuto delle insegnati e dei genitori.  
 
Gli operatori del centro estivo Tric Troc lasciano la libertà ai ragazzi di partecipare alle attività nel rispetto delle regole della comunità, che vengono presentate durante l’assemblea ogni Lunedì. Gli operatori e la coordinatrice pedagogica s’incontrano ogni settimana per organizzare i vari laboratori:
 
Danza: la coreografia viene costruita con il gruppo dei partecipanti dopo l’ascolto di alcuni brani musicali.
Arte: costruzione di oggetti (acchiappasogni, braccialetti intrecciati) disegno realistico e preparazione della scenografia per la festa finale.
Fumetto: attività condotte dall’esperto Flavio Montelli che ha proposto il fumetto collettivo e alcune tecniche per scoprire il chiaroscuro e per riprodurre un modello dal vero.
Radio Sonora: gli operatori esterni hanno coinvolto i partecipanti nella creazione di un podcast e nella preparazione di un DJ Set.
Cucina: i partecipanti hanno preparato merende dolci e salate per tutti.
Sport: Racchettoni, Pallavolo, Pallacanestro, Calcio.
Teatro/Video: costruzione di una sceneggiatura da un’idea nata da alcuni partecipanti, da realizzare con il montaggio video e con scene di teatro da proporre durante la festa finale.
Serata al CineParco le Cappuccine di Bagnacavallo in collaborazione con l’associazione Fuori Quadro (24 partecipanti).
Giochi d’acqua, giochi da tavolo, pranzi, serate in musica e uscite con il pulmino a Mirabilandia e Aquafan.
 
Il coordinamento pedagogico dell’associazione Cercare la Luna sta lavorando con il comune per la realizzazione di eventi invernali, sulla base delle esperienze condivise in questo intenso e impegnativo anno scolastico 2018/2019.

Laboratorio di creatività e educazione ambientale

Presso il Centro Gioco Natura e Creatività di Educazione Ambientale  la Lucertola di Ravenna, il laboratorio Boccheggiar come pesci ha visto bambini e genitori costruire Naccare sonore con le bottiglie di plastica, tappi,  elastici e colori a forma di pesce dopo aver navigato nelle immagini di alcuni albi illustrati, enciclopedie e foto dell’ambiente marino.

Da un disegno collettivo a un giocattolo personalizzato per lasciar libera la creatività e l’immaginazione.

Servirebbe ancora la poesia del giocattolo fatto con le proprie mani, con le cose trovate, da idee rubate o riprese da una tradizione, ampliando la visione del mondo, generando immaginazioni più ricche. Roberto Papetti Tintinnabula giocattolo museo.

 

Colori in corsa

Si è conclusa venerdì 31 Maggio l’ultima parte della Città dei Bambini intitolata “Città dei ragazzi” con l’evento organizzato dai ragazzi della scuola secondaria di primo grado di Bagnacavallo all’interno del progetto Regionale di cittadinanza attiva “Concittadini”.
Questa particolare corsa sulla pista ciclabile ha coinvolto 168 ragazzi, i genitori, gli insegnati, il Comune, l’Unione della Bassa Romagna, Radio Sonora e le associazioni “Una penna per la scuola” e” Cercare la Luna”. Quest’ultima, attraverso la facilitatrice, ha creato le condizioni per organizzare l’evento dopo un Gioco di Ruolo, ideato in collaborazione con le Consulte dell’Unione della Bassa Romagna, che ha visto i ragazzi condividere una riflessione con i vari attori del territorio che di solito entrano in gioco per realizzare iniziative rivolte alla comunità. In questo modo una prima idea si è modificata ascoltando i vari punti di vista e trasformando le criticità in spunti utili per rendere sostenibile e concreta la realizzazione dell’evento.