Piccole nenie per dondolarsi insieme – nido Asteroide Bagnara di Romagna

Il laboratorio espressivo di gioco musicale in famiglia è rivolto ai bambini dai 3 a 18 mesi, ai loro genitori e alle mamme in dolce attesa.

Lo scopo dell’incontro è presentare pratiche di gioco con la voce per animare filastrocche, ninnenanne e  piccole rime e sostenere le melodie che nascono dall’incontro tra adulto e bambino e che possono facilitare la comunicazione e creare benessere alla relazione.

Durante l’esperienza la conduttrice canterà il testo di alcuni albi illustrati per condividere con i genitori la pratica della lettura dialogica.

Dopo l’incontro musicale è prevista una discussione sul sonno, il pranzo e il gioco, ispirata dalle musiche, le canzoni e i libri di qualità dedicati ai piccolissimi.

L’adulto che canta al proprio bambino si pone in relazione viso a viso e mette in atto uno scambio di sguardi attivando i canali della comunicazione.

Costo dell’incontro 10 Euro

Sabato 6 Aprile alle 10.30

Presso il Nido Asteroide B 612

Via 2 Giugno – Bagnara di Romagna

Per prenotazioni

asilo.asteroideb612@tiscali.it – cellulare 339 8673668

oppure saulacicarilli@gmail.com – cellulare 333 4699094

Centro bambini e famiglie Primi Passi di Cervia

Il laboratorio si rivolge ai genitori e ai bambini dai 6 ai 36 mesi con lo scopo di diffondere i benefici della lettura ad alta voce. Le pagine del libro, fatte di immagini e parole, si trasformeranno in una partitura e piccole melodie accompagneranno la narrazione. Dopo la lettura verrà dedicato uno spazio per dialogare con i genitori sulle tematiche di cura ed educazione.

 

 

 

17 Ottobre ore 16.45
Dolci parole al calar della notte ... 
storie per massaggiare il sonno

7 Novembre ore 16.45
Un boccone a te…  
Giochi di parole per stimolare l’appetito 

19 Dicembre 
Parole di neve ... 
piccoli racconti sotto l’albero 

Per iscrizioni rivolgersi al Centro Risorse di Cervia

Via Pinarella, 17, 48015 Cervia

Telefono: 0544 973444

 

Letture in musica Biblioteca Comunale di Zola Predosa

Giocare con la voce, il canto e le parole per conoscere i libri illustrati di qualità e sostenere anche a casa attività ludiche e divertenti per sviluppare il linguaggio e la comunicazione verbale e non verbale e nutrire la relazione tra adulti e bambini.

Il progetto di ispira ai principi pedagogici dei progetti nazionali Nati per Leggere e Nati per la Musica.

 

12 Ottobre ore 10 

Pesce o foglia... 
filastrocche e canzoni in rima 
per giocare sul divano

16 Novembre ore 10

Quando faccio il pane con te...
canzoni per stuzzicare l’appetito

30 Novembre ore 10
Dormi dormi piccolino...
piccole ninne nanne in giardino

Per informazioni rivolgersi alla Biblioteca Comunale di Zola Predosa

Creare Ascoltando… mi canti una fiaba e mi leggi una canzone?

Uno spazio dedicato a nonni, mamme, papà e bambini dai 12 mesi ai 3 anni per condividere un pomeriggio con le fiabe e le filastrocche popolari, per il piacere di stare insieme, divertirsi e rievocare negli adulti antichi ricordi della tradizione orale.

Dopo la lettura verrà riservata agli adulti accompagnatori una conversazione sulle pratiche di lettura ad alta voce e sul gioco musicale da proporre tra le mura domestiche.

Quali favole o fiabe classiche sono adatte ai bambini più piccoli?

Quali fanno troppa paura?

Tra le molteplici edizioni, quali autori moderni hanno utilizzato un linguaggio adatto ai piccoli ascoltatori di oggi?

Come leggere ai bambini piccoli e perchè la musica e il canto sono importanti ingredienti per nutrire la relazione?

L’esperienza sarà accompagnata dal profumo delle tisane della Nonna di Cappuccetto Rosso e dal sapore della merenda a base di frutta delle aziende agricole locali

INGRESSO GRATUITO

Per prenotazioni Spazio Bimbi, Via Almerici – Bagnarola di Cesenatico

Barbara e Debora cell 340 3424375

Laboratori per bambini e genitori – Centro per Famiglie – Forlimpopoli

Creare Ascoltando: il valore relazionale della lettura e del canto dalla nascita 

Il canto è un’attività ludica che rafforza la relazione, sostiene la  comunicazione e migliora la sincronizzazione emotiva tra adulto e bambino.

Il genitore che canta al proprio bambino entra in relazione viso a viso e mette in atto uno scambio di sguardi attivando i canali della comunicazione. 

 Allo stesso modo la voce che legge libri adatti all’età dei più piccoli, costruisce momenti di benessere attraverso pensieri ed azioni di cura volti a nutrire la relazione, uno dei bisogni primari del bambino. Egli condivide l’attenzione e l’interesse per un oggetto, il libro, che si trasforma in uno strumento per riconoscere e scoprire insieme al genitore il mondo che lo circonda. Immagini, emozioni e parole s’intrecciano moltiplicando le domande che nascono nel momento magico della lettura, luogo in cui la voce calda dell’adulto rischiara i momenti cupi del racconto e sostiene la curiosità e la voglia di scoprire.

“Dieci minuti di canto agiscono riducendo il livello i Cortisolema, l’ormone dello stress, se questo si presenta elevato mentre, se il bambino è in uno stato di sopore o di quiete, migliora la sua soglia di attenzione. Il canto è un vero e proprio modulatore sugli stati di pre-eccitazionee favorisce l’autoregolazione del bambino. Il canto si rileva uno strumento che i genitori possono utilizzare per calmare il bambino durante il pianto o per favorire l’induzione del sonno”. (Panza,  Nati per la Musica).

Per iscrizioni

c.famiglie@gmail.com – cell 3281243117

 

REGGIO CHILDREN – CENTRO INTERNAZIONALE LORIS MALAGUZZI

Indimenticabile esperienza a REGGIO CHILDREN – CENTRO INTERNAZIONALE LORIS MALAGUZZI di Reggio Emilia, visitato ogni anno da migliaia di persone di tutto il mondo, che collabora con 130 paesi per riflettere sull’educazione e la conoscenza.
Ho partecipato alla selezione con valutazione del curriculum e prove scritte e orali per individuare RISORSE IN AMBITO EDUCATIVO.
Mi sono classificata tra i primi 18 candidati (su 135) e sono stata inserita negli archivi per future collaborazioni!
Sono molto felice!
Il centro è simbolo di un progetto culturale dalla forte identità internazionale. Un punto di riferimento di ricerca e formazione
Un golfo ci vuole sempre
per gli uomini, i bambini e le donne
un punto racchiuso
un punto silenzioso
dove si possa pensare di più e meglio
Loris Malaguzzi

Fiabe a merenda Ravenna

Anche in questo anno scolastico ricominciano i pomeriggi insieme tra lettura, musica e filastrocche pensati per i bambini dai 9 mesi ai 3 anni e per i loro genitori e/o nonni presso il Centro Mary Poppins di Ravenna.
I due incontri saranno dedicati alle favole e alle ballate popolari per il piacere di stare insieme, divertire i bambini e rievocare negli adulti antichi ricordi della tradizione orale.
Dopo la lettura verrà riservata ai genitori una conversazione sulle pratiche di lettura ad alta voce e sul gioco musicale da proporre tra le mura domestiche.
Quali favole o fiabe classiche sono adatte ai bambini più piccoli? Quali fanno troppa paura? Tra le molteplici edizioni, quali autori moderni hanno utilizzato un linguaggio adatto ai piccoli ascoltatori di oggi?
Come leggere ai bambini piccoli e perchè la musica e il canto sono importanti ingredienti per nutrire la relazione?
Le fiabe sono definite come un genere letterario orale, un racconto fantastico di origine popolare senza fini pedagogici, i cui protagonisti sono le fate, gli gnomi, le streghe e gli orchi.
Queste forme di narrazione che si tramandano di generazione in generazione sanno coinvolgere i piccoli ascoltatori con il loro linguaggio e li emoziona sotto lo sguardo attento dell’adulto. Il dialogo che nasce durante la narrazione facilita la conoscenza delle emozioni, durante un momento intimo di benessere relazionale.
Le favole in versi o in prosa, invece, hanno come protagonisti gli animali e racchiudono una verità morale o un insegnamento di saggezza pratica.
L’esperienza sarà accompagnata dal profumo delle tisane di Cappuccetto Rosso e dal sapore della merenda preparata da Bon Appetit.
26 Settembre ore 17
21 Novembre ore 17
INGRESSO GRATUITO
Prenotazione Centro Mary Poppins
Via Bramante, 85
48124 Ravenna
347 886 3387

Letture per i nuovi nati – Zola Predosa

Parole in gioco ...
Libri, melodie, profumi e colori per dondolare l’immaginazione
Letture in musica per bambini dai 6 ai 24 mesi e i loro genitori

Incontri per condividere il piacere della lettura attraverso i giochi di parole e il canto di piccole melodie per sostenere l’interesse dei bambini molto piccoli e suggerire agli adulti pratiche di cura legate alla lettura e alla musica.

 

 

 

 

21 Settembre 2019 ore 10.00

Villa Edvige Garagnani,
Via Masini, 11 Zola Predosa Bologna
Zola Predosa

IGRESSO GRATUITO

Per informazioni rivolgersi alla Biblioteca Comunale di Zola Predosa

Centro Estivo Tric Troc

Il Centro Estivo Tric Troc rivolto ai ragazzi e alle ragazze dai 10 ai 17 anni di Bagnacavallo e dei Comuni dell’Unione della Bassa Romagna, in questo anno ha raggiunto 126 iscrizioni.
 
Il centro nasce dalla collaborazione tra il Comune di Bagnacavallo, l’Unione della Bassa Romagna, l’Associazione Cercare la Luna, e dai ragazzi che lo hanno frequentato e che ora sono gli operatori del centro (Fabio, Matteo, Cecilia, Alex, Giorgia e Chiara).
Il Tric Troc in questo anno si è unito al progetto “Consulta dei ragazzi” che nasce per promuovere la cittadinanza attiva e la partecipazione diretta dei giovani alla vita civile della loro comunità.
Con il supporto della Dott.ssa Saula Cicarilli, Coordinatrice Pedagogica del Centro e del progetto Consulta dell’Associazione Cercare la Luna, il Tric Troc ha proposto la Città dei Ragazzi con la Corsa dei Colori. Questo evento è stato organizzato dai ragazzi e dalle ragazze della Consulta con l’aiuto delle insegnati e dei genitori.  
 
Gli operatori del centro estivo Tric Troc lasciano la libertà ai ragazzi di partecipare alle attività nel rispetto delle regole della comunità, che vengono presentate durante l’assemblea ogni Lunedì. Gli operatori e la coordinatrice pedagogica s’incontrano ogni settimana per organizzare i vari laboratori:
 
Danza: la coreografia viene costruita con il gruppo dei partecipanti dopo l’ascolto di alcuni brani musicali.
Arte: costruzione di oggetti (acchiappasogni, braccialetti intrecciati) disegno realistico e preparazione della scenografia per la festa finale.
Fumetto: attività condotte dall’esperto Flavio Montelli che ha proposto il fumetto collettivo e alcune tecniche per scoprire il chiaroscuro e per riprodurre un modello dal vero.
Radio Sonora: gli operatori esterni hanno coinvolto i partecipanti nella creazione di un podcast e nella preparazione di un DJ Set.
Cucina: i partecipanti hanno preparato merende dolci e salate per tutti.
Sport: Racchettoni, Pallavolo, Pallacanestro, Calcio.
Teatro/Video: costruzione di una sceneggiatura da un’idea nata da alcuni partecipanti, da realizzare con il montaggio video e con scene di teatro da proporre durante la festa finale.
Serata al CineParco le Cappuccine di Bagnacavallo in collaborazione con l’associazione Fuori Quadro (24 partecipanti).
Giochi d’acqua, giochi da tavolo, pranzi, serate in musica e uscite con il pulmino a Mirabilandia e Aquafan.
 
Il coordinamento pedagogico dell’associazione Cercare la Luna sta lavorando con il comune per la realizzazione di eventi invernali, sulla base delle esperienze condivise in questo intenso e impegnativo anno scolastico 2018/2019.